Discussione: TABELLE MILLESIMALI TAROCCATE???

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

brontolone
Utente registrato
23/10/2009
15:54:19
Salve pongo un quesito:

in una casa al mare (un residence di 40
condomini)che utilizziamo quasi tutti solo l'estate, l'amministratore ha redatto le tabelle millesimali NON inserendo (volutamente?) alcune abitazioni.

Mi spiego:
Dentro il perimetro del residence ci sono 2 blocchi di villette a schiera,uno in prima fila ed un altro in seconda fila leggermente sopraelevata, dove abito io.
Per l'accesso, un cancello esterno e una strada interna(a fondo chiuso) sul fronte al primo blocco e una diramazione(sempre a fondo chiuso) sul retro del secondo blocco.

Accade che, oltre ai 2 nostri blocchi (20+20)sulla seconda strada si affacciano anche altri 4 edifici: una villa privata, una villa della moglie del costruttore (defunto) e in fondo due ville dei figli del medesimo, che ci abitano TUTTO l'anno.
Tutti (20 +4)abbiamo l'entrata dell'abitazione sulla strada del secondo blocco.
Inoltre la tabella millesimale è stata elaborata solo per il secondo blocco di 20 proprietari)e basta.

Poichè sul contratto di acquisto NON esiste una servitù gratuita a favore delle 4 ville menzionate,non avrebbe dovuto sviluppare tabelle collettive comprendendo tutti nel condominio??

Ho chiesto all'amministratore (professionista)di rivedere le tabelle millesimali e ricalcolare il tutto.
Ho ragione??
Non ottengo però nessuna risposta in merito.
Cosa posso fare??? Intanto smetto di pagare le quote condominiali? Come obbligarlo a fare ciò??
Grazie.



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10185 interventi
24/10/2009 13:10:37
Il vostro si può configurare come "supercondominio" in cui non tutte le unità immobiliari godono delle stesse parti comuni.

Ai sensi del 3° comma dell'art. 1123, le ripartizioni delle spese (logicamente in base ad apposite tabelle, non un'unica tabella millesimale) dovranno essere stabilite in base alle parti comuni di competenza di ogni gruppo di unità immobiliari.

Qui trovi riferimenti:

http://www.condomini.altervista.org/Supercondominio.htm

http://www.condomini.altervista.org/CoefficientiMilesim.htm

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
pretesa di approvare tabelle millesimali prima dei lavori straordinari
revisione tabelle millesimali
mancate assemblee di bilancio per riunioni per tabelle millesimali
suddivisioni senza tener conto delle tabelle millesimali
calcolo tabelle millesimali - coefficienti
modifica tabelle millesimali per aumento superficie di più di 1/5
coefficienti per giardino in tabelle millesimali
revisione tabelle millesimali per cambio di destinazione d'uso
pertinenze in area condominiale. come gestire le tabelle millesimali
unanimità difficile per ratifica tabelle millesimali
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading