Discussione: Devo fare un contratto per un coinquilino?

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

amanda
Utente registrato
14/09/2009
17:50:29
Ciao a tutti,

Allora,praticamente io sono l'unica intestataria di un contratto d'affitto REGOLARE e registrato di 4+4. Visto che ci sono 2 stanze da letto,e per diminuire la spesa,spiegavo al propietario di avere l'intenzione di affittare l'altra stanza ad un'altra persona.Il propietario era d'accordo.Quindi ho affittato quell'altra stanza a diverse persone (ognuno alla volta ovviamente),facendo una scrittura privata.In quella scrittura è scritto che in tale data,tale persona ha preso la stanza,con l'impegno di pagare ogni mese tale somma.Poi è anche scritto che ho ricevuto da tale persona una cauzione per 2 mensilità,che sarà restituita una volta la convivenza si termina.Allora,quello che vorrei sapere è-
in tal modo sono in regola?Oppure ogni volta devo stipulare un vero e proprio "contratto" con il coinquilino? e se lo devo fare- va registrato da qualche parte?? Particolarmente mi interessa sapere se una cosa fatta cosi sarebbe corretta negli occhi del fisco? Nel senso che quando devo fare dichiarazione di reditti,compilare l'ISEE etc. se faccio presente il mio contratto regolare e poi la scrittura privata col coinquilino è accettabile?,,non è che mi troverei a sentire che fiscalmente la cosa è irregolare..?
Grazie anticipamente a tutti(-:nullnullnull



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10202 interventi
14/09/2009 21:48:28
Se tu affitti (subaffitti) un locale per un periodo superiore a 30 gg. devi registrare il contratto e pagare le relative spese di registrazione (oltre che dichiarare al fisco gli introiti).

Diventa molto più semplice lasciar fare al proprietario e farti diminuire di volta in volta la tua quota.

Rispondi


amanda

Utente semplice
1 interventi
15/09/2009 17:00:49
Grazie! quindi vuol dire però che devo pagare le tasse di registrazione DOPPIAMENTE?? Se già in realtà sono state pagate per tutto il locale,pagare ancora per una stanza singolarmente vuol dire pagarla 2 volte!! Poi,per la dichiarazione di reditti,ho sempre dichiarato solo la ma quota d'affitto come spesa (cioè l'affitto totale meno la quota pagatami dal coinquilino)..Anche con quest'ultimo fatto si può considerare la situazione irregolare?
Grazie ancora,,A.

Rispondi


claistron

Staff
10202 interventi
15/09/2009 22:07:37
Sta a te decidere in merito, io ti ho solo illustrato la situazione.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
validità contratto di locazione non prorogato.
responsabilità amm. su stipula contratto di appalto
registrazione contratto di comodato?
cambiare motivo di recesso di contratto affitto
spese condominio bon non iscritte nel contratto di locazione
contratto di affitto aggiunta.
contratto di affitto.
amministratore senza contratto
contratto pluriennale manutenzione ascensore
inserire garante in un contratto di locazione commerciale
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading