Discussione: domada giardino e belle arti

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

gila75
Utente registrato
24/04/2009
11:01:25
Buon giorno a tutti,vorrei fare una domanda:
possiedo in conproprieta' una casa colonica del 1680 soggetta a belle arti.
Il giardino sul retro,e' soggetto anch'esso alle
belle arti? I compropietari vorrebbero dividerlo
con rete metallica,possono farlo secondo voi?
grazie a tutti anticipatamente.



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10215 interventi
24/04/2009 15:11:33
L'ufficio edilizia del tuo comune è il posto deputato per ricevere informazioni "certe".

Un vincolo paesagistico comunque obbliga il proprietario a precisi adempimenti (domande) per poter cambiare lo stato dei luoghi.

Rispondi


gila75

Utente semplice
5 interventi
18/05/2009 09:53:45
Grazie per la risposta. Avrei un altro quesito a riguardo:
per la divisione del suddetto giardino, con una siepe, il confinante puo' obbligarti a compartecipare alla spesa? O puo'solo nel caso la divisione sia fatta in muratura come specifica il codice civile?
grazie anticipatamente

Rispondi


claistron

Staff
10215 interventi
18/05/2009 12:08:27
La spesa si suddivide solo se il manufatto risulta "a cavallo" del confine.
In caso contrario, se la siepe o muretto sono all'interno dei propri confini, la spesa è personale:

http://www.condomini.altervista.org/distanze.htm

Rispondi


gila75

Utente semplice
5 interventi
19/05/2009 08:58:50
Grazie per la risposta.
Pero', il mio giardino, e' antico e io non vorrei dividerlo.
Logicamente la controparte vorra' fare la divisione a "cavallo"
del confine per obbligarmi, posson farlo?
Grazie

Rispondi


claistron

Staff
10215 interventi
19/05/2009 14:18:26
Non si comprende il senso della tua domanda.
Cosa vuol dire che non vuoi "dividerlo"!
È "tutto" tuo?

Se non ti spieghi avrai solo risposte parziali.

Rispondi


gila75

Utente semplice
5 interventi
21/05/2009 10:28:33
Si, non mi sono spiegato bene.
Il giardino, e' grande, ed e' diviso "giuridicamente" al catasto
in 2 parti: io e la controparte. Ma non e' diviso fisicamente
da niente.
La controparte vorrebbe dividerlo,con un muro o una siepe, questo ancora non lo sappiamo.
Io, visto che non voglio,o comunque non ritengo neccessaria questa divisione, sono obbligato a partecipare alla spesa del muro che loro vorrebbero fare sul confine?
Non dovrebbero porre il muro dal confine verso la loro parte?
cioe' usare il loro spazio senza eccedere dalla mia parte?
Spero di essere stato chiaro.
Grazie

Rispondi


claistron

Staff
10215 interventi
21/05/2009 12:41:09
Ti ho gia risposto sopra.

Se al catasto il giardino risulta "in comunione" (senza confini, mi sembra strano ....), ciascuno dei comproprietari può chiedere la variazione catastale e la definizione del confine.

Se uno dei due proprietari lo chiede, si potrà costruire un muretto di confine, (o siepe, o rete) e se vi sarà accordo, il muretto verrà posizionato a cavallo del confine, senza accordo il muretto dovrà essere costruito all'interno del proprio confine, secondo le norme che ti ho indicato nel link sopra.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
pretesa di approvare tabelle millesimali prima dei lavori straordinari
revisione tabelle millesimali
ripartizione spesa installazione nuovo autoclave.
mancate assemblee di bilancio per riunioni per tabelle millesimali
lavori di ristrutturazione e ripartizione costi
lavori condominiali parti comuni e non
ripartizione spese intervento tetto condominiale
suddivisioni senza tener conto delle tabelle millesimali
delibera ripartizione calore
caldaia e stendibiancheria in giardino privato
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading