Discussione: Balcone verandato diventa parte non più comune?

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

idroweb
Utente registrato
16/04/2009
22:08:17
Salve, mi sorge un dubbio sulle installazioni di tubi gas sottotraccia nei balconi in quanto la norma UNI CIG 7129/2001 e 2008 di fatto la vieta, il balcone viene considerato parte comune facente parte della facciata del condominio, come chiarito dal CIG.

La domanda è la seguente: in un balcone verandato e dichiarato regolarmente al catasto comunale diventa automaticamente una stanza dell'appartamento? se così fosse la tubazione gas si potrebbe incassare tranquillamente al contrario occorre installarla esternamente.

Grazie a chi saprà/vorrà rispondermi od intervenire.




Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10152 interventi
16/04/2009 22:53:43
I balconi non sono considerati "parte comune", lo abbiamo ribadito e confermato centinaia di volte nel forum, ecco i riferimenti:

http://www.condomini.altervista.org/BalconiProprieta.htm

Le tubazioni del gas devono comunque essere installate all'esterno, non sotto traccia.

Rispondi


idroweb

Utente semplice
1 interventi
17/04/2009 12:06:29
Il fatto che ci sia o meno la veranda e quindi irrilevante, le pareti del balcone non si possono toccare oppure ho male inteso?

Invece come la mettiamo per le nicchie richieste dalle aziende gas in alternativa ai mobiletti esterni? infatti molto spesso vedendo l'esistenza delle nicchie se ne crea un altra per uno scaldabagno a gas e posso dire dall'esperienza acquisita che nessun proprietario chiede permessi al condominio, sopratutto quando appunto già esiste quella del contatore.

Rispondi


claistron

Staff
10152 interventi
17/04/2009 21:33:45
Non puoi logicamente scavare nicchie nei muri perimetrali dell'edificio per installare contatori delle utenze.
Questi vanno installati in appositi spazi.

Anche se i muri perimetrali dell'edificio sono parte comune, ci sono dei limiti imposti dal T.U. Edilizia.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
attribuzioni spese frontalino balcone aggettante
attribuzione spese lastrico a negozi in parte coperti dallo stesso
innovazione su una parte comune
partecipazione alle spese per rifacimento portone ingresso condominio
montaggio montacarichi al balcone
partecipazione assemblea
non accettazione di un regolamento assembleare da parte del un nuovo acquirente di un appartamento
suddivisione spese da infiltrazioni negli appartamenti sottostanti una terrazza e parte del tettocon
partecipazione alle spese per danno subito
manutenzione aree comuni da parte di condomini residenti
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading