Discussione: Apertura su muro perimetrale

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

gioman
Utente registrato
13/04/2009
23:22:22
Gentili lettori,
ho praticato un'apertura fra due miei appartamenti contigui ma facenti parte di due condomini separati, e per non incorrere nella creazione di una servitù di passaggio ho murato la porta d'ingresso di uno dei due appartamenti in modo tale che si possa entrare ed uscire nell'unità abitativa, condonata come unica unità abitativa, solo dal primo condominio.
Il fatto di aver murato la porta del secondo appartamento mi ha risolto le lamentele avute con il secondo condominio ma non me le ha tolte nel primo i quali condomini citano a loro ragione l'aver creato da parte mia appunto una servitù di passaggio.
Quali argomentazioni posso portare a mia ragione?
Grazie per la vostra disponibilità.
Giorgio
3283416714



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10152 interventi
14/04/2009 01:18:08
Ho sempre indicato nel forum precise sentenze di Cassazione che autorizzano l'uso del muro perimetrale del condominio per il proprio maggior godimenti, anche per praticare un'apertura verso l'esterno.

Ciò è vietato quando questa apertura crei una servitù di passaggio verso un altro condominio, per questo è necessaria l'approvazione con l'unanimità dei consensi.

Trovi come al "solito" tutto qui:

http://www.condomini.altervista.org/MuroPerimetrale.htm

Infatti tra le altre sentenze puoi leggere:

...... Costituisce, per converso, uso abnorme del muro perimetrale l'apertura, da parte di un condomino, di un varco che consenta la comunicazione tra il proprio appartamento ed altra unità immobiliare attigua, sempre di sua proprietà, ma ricompresa in un diverso edificio condominiale, il collegamento tra tali unità abitative determinando, inevitabilmente, la creazione di una servitù a carico di fondazioni, suolo, solai e strutture del fabbricato (a prescindere dalla creazione di una eventuale servitù di passaggio a carico di un ipotetico ingresso condominiale su via pubblica). Cass. civ., sez. II, 18 febbraio 1998, n. 1708

In considerazione di quanto sopra non puoi portare proprio nessun tipo di argomentazioni a tuo favore.
Dovrai trovare il consenso di tutti

Rispondi


gioman

Utente semplice
2 interventi
14/04/2009 07:38:45
Gentile Claistron,
il fatto di aver chiuso una porta condominiale e quindi di aver limitato l'accesso dal secondo condominio non provoca "la creazione di una servitù a carico di fondazioni, suolo, solai e strutture del fabbricato" solo verso il secondo condominio da parte del primo? o invece è il contrario?
La cosa non è paragonabile a come quando si edifica una parte del terrazzo e quindi l'appartamento che nasce di 100mq diviene di 150mq?
Inoltre il fatto che il condomino che lamenta l'apertura abbia manifestato la cosa solo dopo più di un anno dall'averlo saputo non aiuta la mia ragione?
Grazie

Rispondi


claistron

Staff
10152 interventi
14/04/2009 13:10:06
Io ti ho dato un parere, confortato da una precisa sentenza di Cassazione.

L'ultima parola spetta a te, ma soprattutto al (ai) condominio che volesse procedere giudizialmente nei tuoi confronti.

Un ricorso comunque deve essere proposto entro un anno dal memento in cui si è venuti a conoscenza dell'abuso commesso.

Rispondi


gioman

Utente semplice
2 interventi
21/04/2009 21:37:03
Gentile Claistron,
sono passati due anni e mezzo da quando il condominio ha verbalizzato la cosa sul verbale d'assemblea, ed ora un condomino mi ha citato in giudizio; in base a quanto da te detto si è "svegliato" un pò tardi... oppure può pretendere qualcosa?
Grazie

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
sfiato canna fumaria di un negozio a muro
ri-apertura portafinestra con affaccio su giardino altrui
canna fumaria nel balcone ovvero "buco nel muro"
rifacimento muro di contenimento
apertura finestre su muro perimetrale condominiale.
apertura finestra su muro condominiale
muro di confine tra 2 proprietà
l' assemblea condominiale rifiuta l' apertura di un conto corrente..cosa fare?
apertura varco in muro portante interno. necessaria autorizzazione condominio?
consiglio su problematica con un muro di confine
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading