Discussione: Contratto di affitto transitorio per studenti universitari

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Reik
Utente registrato
03/04/2009
22:20:35
Salve,
ho stipulato con il proprietario di un appartamento un contratto di affitto transitorio per studenti universitari della durata di tre anni. Avrei delle domande da porre:

- Il locatore può recedere dal contratto anticipatamente senza validi motivi?

- nel contratto sono previste spese condominiali ed è stato fissato nello stesso un importo mensile da consegnare al locatore. Nel contratto non c'è la dicitura 'salvo conguaglio', quindi, a fine anno quando si redige il consuntivo non dovrei avere diritto a rimborsi nel caso in cui fossi a credito. E' legale come cosa?

Inoltre ho validi motivi per pensare che il locatore abbia dichiarato nel contratto una quota mensile condominiale molto alta rispetto alle spese sostenute degli anni precedenti. (l'amministratore mi ha riferito che la quota mensile di quest'anno è 130€ mentre il proprietario, nel contratto, ne ha dichiarati 200€ a titolo di spese condominiali)
Come potrei tutelarmi?

- Nel contratto è previsto un adeguamento ISTAT annuale del 100%, mentre gli accordi territoriali del mio comune consentono un adeguamento del 75%.
Quindi nel contratto quest'accordo non è stato rispettato. Posso fare qualcosa oppure devo pagare il 100% dell'istat comunque?

Ringrazio anticipatamente chi vorrà aiutarmi.



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10155 interventi
03/04/2009 23:51:59
Il versamento delle quote condominiali di competenza si intende sempre "salvo conguaglio" in sede di bilancio consuntivo del condominio.

Trattenere una somma maggiore da parte del locatore sarebbe "illegittimo".

Puoi addirittura tu stesso visionare la documentazione condominiale che riguardi le spese ordinarie che ti competono, ecco i riferimenti:

http://www.condomini.altervista.org/VisioneDocumentiInquilino.htm

Un adeguamento Istat superiore al 75% anche se inserito nel contratto è illegittimo (Cassazione).

Rispondi


Reik

Utente semplice
1 interventi
04/04/2009 00:03:41
Quindi anche se nel contratto non c'è alcun riferimento al conguaglio annuale, io ho il diritto di farmi rimborsare dal locatore tutta l'eccedenza versata se sono a credito, giusto?

Conoscendo il locatore sono sicuro all 100% che non rispetterà tale condizione, come agire nel caso si dovesse riufiutare di rimborsarmi?

Quindi, per quanto riguarda l'istat, potrei pagare solo il 75% senza andare incontro a sanzioni, anche se nel contratto è previsto il 100%, è corretto?

Rispondi


claistron

Staff
10155 interventi
04/04/2009 10:38:23
Non hai diritto alla restituzione di quanto versato.

Hai il diritto di vederti applicato un adeguamento massimo del 75% dell'indice Istat.

In caso di controversia hai dalla tua parte precise sentenze di Cassazione.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
responsabilità amm. su stipula contratto di appalto
registrazione contratto di comodato?
cambiare motivo di recesso di contratto affitto
spese condominio bon non iscritte nel contratto di locazione
contratto di affitto aggiunta.
contratto di affitto.
amministratore senza contratto
contratto pluriennale manutenzione ascensore
inserire garante in un contratto di locazione commerciale
dilemma ...il contratto di un fornitore deve essere registrato oppure no?
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading