Discussione: la mancanza di verbalizzazione dell'assemblea può costituire motivo di annullabilità della stessa ?

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

VALERIO
Utente registrato
11/01/2009
18:59:59
è obbligatorio verbalizzare l'assemblea di condominio ?? e senza quest'ultimo l'assemblea stessa può essere condiderata nulla anche se
in presenza della maggioranza dei condomini

attendo cortese riscontro grazie

Valerio Corbelli




Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10185 interventi
12/01/2009 07:29:03
Di solito il verbale viene redatto (bozza) dal segretario dell'assemblea o spesso dall'amministratore stesso che provvede a riportarlo (in bella) sul libro dei verbali nei giorni successivi e a farlo firmare al presidente e al segretario.

È una prassi consuetudinaria che non inficia la regolarità dell'assemblea.

Rispondi


VALERIO

Utente semplice
1 interventi
12/01/2009 20:47:57
Grazie per il riscontro, leggo di una consuetudine che non inficia la regolarità dell'assemblea ma tutto ciò è supportato anche da un'articolo del c.c in materia
condominiale ???
Aupico replica Valerio Corbelli

Rispondi


claistron

Staff
10185 interventi
12/01/2009 22:47:32
È tutto scritto nell'ultimo comma dell'art. 1136 del Codice Civile.

Potrai leggere che la norma "obbliga" a redigere il processo verbale da riportare nell'apposito libro tenuto dall'amministratore, ma non "obbliga" a riportarlo immediatamente.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
definizione di condomino ai fini dell'applicazione della limitazione delle deleghe (art. 21 l. 220/2
palo della luce in una proprietà privata
applicazione del concetto di decadimento della solidarietà condominiale
cambio di destinazione o milgioramento della cosa comune
cambiare motivo di recesso di contratto affitto
quorum deliberativo per uso esclusivo della canna fumaria condominiale dismessa
uso esclusivo della canna fumaria comune dismessa
dichiarazione ai sensi e per gli effetti della l.27/12/1997 n.449 art. 1 e 13 (ristrutturazioni)
regolamento di condominio e mancanza da parte dell'amministratore
mancanza del contratto di un fornitore. come comportarsi?
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading