Discussione: bollette non pagate pagano gli altri cond˛mini?per quanto tempo?

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

mauro1950
Utente registrato
10/12/2008
09:40:30
Buon giorno
in un condominio un cond˛mino ha smesso di pagare le bollette del gas che sono addebitate automaticamente sul conto corrente del condominio e che poi l'amministratore provvede a suddividere. I cond˛mini hanno chiesto spiegazioni e la risposta dell'amministratore e stata "...la sua quota sarÓ suddivisa fra gli altri cond˛mini". Chiedo, se eventualmente la procedura Ŕ corretta sarÓ sicuramente temporanea? per quanto tempo il cond˛mino potrÓ rimanere moroso visto che l'amministratore non prende parte in causa e pare non muoversi? come risolvere la questione imponendo al cond˛mino di pagare la sua quota relativa al gas?. Se altri cond˛mini facessero lo stesso si arriverebbe, per assurdo, che una metÓ dei cond˛mini paga le bollette del gas per l'altra metÓ dei cond˛mini o uno solo paga per tutti.
Grazie.



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10152 interventi
10/12/2008 10:32:46
╚ una situazione che ha dell'assurdo.

Se le caldaie del gas da riscaldamento e per la cucina sono "private", la bolletta deve essere emessa direttamente al privato, cosa c'entra il condominio!
Al limite il gas verrÓ staccato al moroso.
Se il gas Ŕ condominiale, la situazione Ŕ diversa.

Probabilmente non sei stato sufficientemente chiaro, spiegati meglio.

Rispondi


mauro1950

Utente avanzato
13 interventi
11/12/2008 09:42:22
Scusa, probabilmente non mi sono spiegato correttamente.
Il riscaldamento del condominio in questione Ŕ centralizzato e la bolletta dell'utenza del gas Ŕ unica e viene addebitata su un conto corrente intestato al condominio stesso.

Grazie.

Rispondi


claistron

Staff
10152 interventi
11/12/2008 20:11:31
Purtroppo se il gestore stacca il gas, rimanete tutti al freddo ...

comunque ti pu˛ essere utile questo riferimento:

http://www.condomini.altervista.org/SolidarietaParziale.htm

Rispondi


mauro1950

Utente avanzato
13 interventi
12/12/2008 11:03:51
Ringrazio per la risposta
tuttavia dopo la lettura dei riferimenti mi pare di comprendere che ogni cond˛mino dovrebbe pagare solamente per la sua quota, ma conviene pagare anche la pendenza per non rimanere al freddo (ho capito bene?). Si potrÓ ottenere una ingiunzione del tribunale per obbligare il cond˛mino moroso ad un futuro pagamento e quindi il rimborso a chi ha anticipato la sua quota? Come si procederebbe?
Ringrazio tanto e mi scuso per l'ignoranza.

Rispondi


claistron

Staff
10152 interventi
12/12/2008 19:22:28
╚ tutto previsto da Codice: decreto ingiuntivo immediatamente esecutivo (segue pignoramento) ai sensi dell'art. 63 Attuazione del Codice Civile.

Rispondi


luilaplume

Utente avanzato
47 interventi
05/01/2009 00:07:10
"immediatamente esecutivo"

Sara certamente anche vero ... ma nella pratica passano anni.

Magari a Milano abbiamo pessimi avvocati o qualcosa di pessimo ..... ma chi decide di non pagare ..... arriva (forse) a pagare dopo tre anni (esperienza personale) e intanto paghiamo anche l'avvocato.

In un altro condominio ci siamo staccati dal riscaldamento centralizzato e ..... ne siamo entusiasti.

Stante i tempi biblici legati ad una azione del condominio verso il moroso, ho chiesto (invano) se esiste la possibilita' per il singolo di staccarsi anche in questo dal condominio e .... verbale alla mano
(verbale in cui il singolo puo' evidenziare "quanto" ha pagato al posto del moroso)
puo' chiedere al condomino moroso il rimborso .... del proprio credito?

Ovviamente chiedere e' sempre lecito ma in caso di rifiuto puo' far causa .... subito ... per il proprio piccolo credito?

Presso quale organo giudicante si puo' presentare questa richiesta (diciamo di qualche centinaio di euro)?

Esistono dubbi sull'esito del giudizio?

Quanto puo' costare l'assitenza legale per una simile causetta?

Puo' portarla avanti un "praticante"?

GRAZIE .....

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
rate condominiali presunte non pagate
quote pagate per lavori deliberati e mai iniziati. si pu˛ chiedere il rimborso?
deliberano in 2 per sostituzione colonna a 4 appartamenti e pagano in 9
non ottemperanza a quanto richiesto dall'amministrazione
sollecito pagamento bollette tramite avvocato
infissi di colore diverso dagli altri
prescrizione bollette condominiali
chiarimenti accesso visione pagamenti bollette
spese vecchio proprietario ancora condomino per altri appartamenti
vecchie fatture non pagate
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading