Discussione: regolamentazione per passo carrabile

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

valterino
Utente registrato
21/11/2008
16:27:02
Salve,vorrei porre alla vostra attenzione un problema circa il passo carrabile del mio vicino: le abitazioni in questione, sono site in zona A ( vincolo storico) adiacenti ad una pubblica strada - S.S.71 - e confinano in parete laterale ( terra tetto plurifamiliari a schiera). Circa 7 anni fà il mio vicino ha costruito, chiedendo permesso agli enti di competenza, un passo carrabile per entrare nel suo garage la cui porta da su un marciapiede pubblico e comune largo circa 1, 1 mt. ae a 1 mt. circa dalla mia porta d'ingresso .
Ha eseguito l'opera ( così dice lui ) come da protocollo e, ( sempre così dice lui)decurtando tale marciapiede tanto quanto è l'altezza dello stesso per congiungersi alla strada ( circa 35-40 cm.) provocando a mio avviso un vero e proprio scempio estetico oltre , e qui la questione è ancora più importante, una accentuata pericolosità dello stesso, poichè in particolare in ore notturne e in condizioni di tempo avverso , è pressochè impossibile evitare di inciamparvi trasformandosi quindi in un vero e proprio ostacolo ( è già succeso a mia mamma in passato) oltre che di notevole difficoltà per i portatori di handicap come mia nipote ( in sedia a rotelle ) alla faccia delle barriere architettoniche e nonostante il mio vicino affermi che il tutto è in piena regola. Inoltre , dopo aver cercato solo mnimamente di spiegare la cosa, mi piacerebbe sapere ( visto che 20 anni non sono passati ) se, tale permesso di passo carrabile necessita di una comunicazione ai vicini e del loro consenso scritto e firmato per poterlo costruire, dal momento che il sig. in questione non mi ha mai chiesto nulla.
COrdialmente ringrazio tutti coloro che sapranno rispondermi.



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10163 interventi
21/11/2008 18:15:21
Il vicino può essere contestato solo se non ha rispettato le distanze previste dal Codice:

http://www.condomini.altervista.org/distanze.htm

Per gli altri possibili abusi, dopo esserti consigliato con un geometra locale che visionerà il sito, puoi fare un esposto alla polizia urbana.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
servitù di passo coattiva per usucapione
elettrificazione cancello carrabile solo a spese dei condomini volenterosi
passo carrabile a chi compete il pagamento
riparto spesa passo carrabile e contratto acqua box
passo carrabile su marciapiede condominiale
passo carrabile x villini a schiera
diritto di passo e chiave
automazione cancello carrabile
diritto di passo ed energia elettrica
regolamentazione aree comuni in assenza di condominio
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading