Discussione: Installazione porte tagliafuoco

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

luca92
Utente registrato
14/02/2018
19:37:47
Salve, sono un inquilino di un palazzo a 8 piani, con in più un terrazzo condominiale. In breve sembra che siamo obbligati nonostante il mio palazzo le abbia già, a differenza di altri, a mettere delle nuove porte tagliafuoco con una sostanziosa spesa.

Mi spiego meglio:

Come già detto, il palazzo ha già ad ogni piano delle porte spesse e massicce, credo in acciaio, con maniglione antipanico e attacco magnetico che in caso di allarme rilascia le porte in modo che si chiudano(penso quindi che siano tagliafuoco, non sono riuscito a trovare il modello) e separano la tromba delle scale dai pianerottoli dove ci sono le porte delle abitazioni e l’ascensore(quindi l’ascensore rimane collegato alle abitazioni anche con le porte tagliafuoco chiuse). Il garage è interrato e non è direttamente collegato al palazzo(è raggiungibile con delle scale all’ aperto nel piano piloty che sono completamente separate da quelle dell’accesso alle abitazioni). Ho cercato di documentarmi, ma non ho trovato una risposta univoca, anche perché le norme sono cambiate(se mi potete linkare le normative attuali che regolamentano quanto segue sarebbe ottimo), le mie domande sono:

1)Nell’ altezza antincendio so che non vanno considerati i locali tecnici(come il vano ascensore che nel mio caso è leggermente rialzato di pochi gradini rispetto al terrazzo condominiale), ma ho dei dubbi se va’ considerato il terrazzo condominiale stesso, visto che comunque in alcune definizioni ho trovato che sono esclusi i piani con presenza occasionale o di breve durata.

2)Da quello che ho letto le porte tagliafuoco sono obbligatorie per i palazzi che superano i 24 metri di altezza antincendio, ho trovato da alcune parti che ci sono delle tolleranze permesse nella misura, volevo sapere se era vero e di quanto(visto che questa misura viene superata di poco, sicuramente sotto i 25 metri).

3)La misura dell’ altezza antincendio va’ fatta dall’ altezza strada(marciapiede) fino alla base dell’ultimo piano da considerare(dove si cammina, quindi al pavimento) oppure devo considerare un altezza media dell'ultimo piano o ad esempio se dovessi considerare il terrazzo condominiale va’ considerata anche l’altezza del muretto che lo delimita(la balaustra)?

4)Ha senso in caso per quanto riguarda la sicurezza antincendio(penso per il certificato) mettere le porte tagliafuoco se poi le vernici delle parti comuni, le finestre della tromba delle scale etc… non sono "antincendio"?

5)Le porte tagliafuoco che separano la tromba delle scale dal pianerottolo devono avere un determinato REI/EI?

Scusate la lunghezza del testo, Vi ringrazio per la disponibilità,

cordiali saluti,

Luca.



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10047 interventi
15/02/2018 00:11:49
Solo un sopralluogo in sede può dare delle risposte certe ai tuoi quesiti.

La certificazione può essere rilasciata dal personale tecnico dei vigili del fuoco della tua zona.

Spero che tu abbia un conoscente o un amico presso la caserma, per poterlo invitare a bere un caffè e fargli quantomeno fare una visita ed ottenere un parere "preventivo" sulla situazione in essere.

Qualsiasi iniziativa "personale" (comprese informazioni lette qua e là) senza un'analisi preventiva dei luoghi, non può confortarti nelle tue intuizioni o autorizzarti a prendere iniziative.

Rispondi


luca92

Utente semplice
2 interventi
15/02/2018 18:36:58
Ciao, ti ringrazio innanzitutto della risposta. Ho capito quello che dici. Però io non voglio prendere nessuna iniziativa, principalmente vorrei solo sapere 2 cose:
1)se c'è una tolleranza sui 24 metri di altezza antincendio con la normativa attuale.
2)Se devo considerare anche il terrazzo condominiale.
Ovvio che poi ci vuole un sopralluogo e tutto il resto, ma se ad esempio so che non c'è nessuna tolleranza e che il terrazzo condominiale va' contato, allora non ci sarebbe probabilmente nulla da fare, in caso contrario invece si'. Ecco io volevo solo sapere cosa dice la legge in generale su questi 2 punti, poi il caso specifico ha bisogno di un sopralluogo e indagini approfondite.
Ti ringrazio, ciao,
Luca.

Rispondi


claistron

Staff
10047 interventi
15/02/2018 19:11:19
Se ti serve solo la normativa che disciplina l'installazione delle porte REI, in rete trovi tutto ciò che ti serve, comincia da qui:

https://www.incasa.info/Norme-e-leggi-per-le-porte-tagliafuoco

Rispondi


luca92

Utente semplice
2 interventi
02/03/2018 11:26:22
Ciao, scusa se per rispondere ci ho messo un po' di tempo. Ho letto quel link, non è proprio quello che cercavo ma può essermi comunque utile. Allora girerò un po in rete per trovare il tutto.
Ti ringrazio, ciao,
Luca.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
informazioni da richiedere per verifica consumi dopo installazione ripartitori
installazione nuova canna fumaria.
installazione pergotenda su terrazzo nel giardino di proprietà
installazione impianto videosorveglianza
ripartizione spesa per installazione gsm cabina ascensore
installazione inferriate
installazione autoclave in locale di proprietà privata di un condomino.
installazione ascensore per disabile 100% alla luce della l. 212/12
installazione caldaia all'esterno
installazione condizionatore su facciata prospiciente a mia proprietà
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading