Discussione: Spese condominiali presunte arretrate.

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Romeo
Utente registrato
28/04/2017
02:24:02
Circa dieci anni fa,nel 2006, ho ampliato il mio appartamento di una stanza (Ricavata sulla vecchia terrazza di mia proprietà.).
L'Amministratore ne era al corrente, così come tutti i condomini.
Oggi, qualcuno si è accorto che i millesimi di mia proprietà sono aumentati.
Parlando con l'Amministratore, mi sono trovato in accordo che devo pagare con i nuovi millesimi ( Nel frattempo fatti ricalcolare).
Hanno indetto una assemblea straordinaria decidendo che devo pagare le relative spese arretrate dal 2006 ad oggi 2017.
Io ero assente a detta assemblea.
Possono addebitarmi spese arretrate per così tanti anni?.
Grazie per la risposta.



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
9844 interventi
28/04/2017 09:46:30
Innanzitutto, quando si trattano problemi che riguardano se stessi in assemblea, si fa l'impossibile per partecipare o mandare un delegato di fiducia.

Ricordiamo che i debiti condominiali si prescrivono entro 5 anni (6 con l'annualità in corso).

Gli arretrati possono essere richiesti dal giorno dell'avvenuta modifica delle tabelle millesimali, non precedentemente, quando i conteggi venivano fatti con le vecchie tabelle.

Impugnare una deliberazione (sempre nei termini dei 30 gg dall'avvenuta comunicazione del verbale) costa parecchio in termini di spese legali e giudiziarie.

Oltretutto bisogna prima procedere con la "mediazione obbligatoria" le cui spese non sono recuperabili anche se si ottiene soddisfazione.

Ricorda che la spesa per la redazione delle nuove tabelle toccherebbe al proprietario che ha realizzato le modifiche.

Cerca di trovare un accordo con l'amministratore relativamente al solo arretrato degli ultimi 5 anni e non oltre.

Trovi i riferimenti giurisprudenziali da opporre all'amministratore al nostro solito link, leggi con attenzione tutte le sentenze:

http://www.condomini.altervista.org/CoefficientiMilesim.htm

Un ultimo accenno alle maggioranze per deliberare in assemblea sulle nuove tabelle millesimali, l'assemblea deve deliberare con le maggioranze previste dal "nuovo" art. 1136 del Codice Civile.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
riparto spese per lastrico solare
spese condominiali di un appartamento che ricade su due fabbricati
riparto spese cornicioni
spese condominiali impreviste esose per errore software
opporsi a spese di danneggiamento telecamere condominiali
spese legali condomini dissenzienti
spese tra inquilino e proprietario
spese di riscaldamento
gazebo/copertura amovibile e permessi condominiali
lavori condominiali senza direttore lavori
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading