Legge
Liquidazione dei trattamenti pensionistici del personale docente: chiarimenti
Segnala a un amico | Scrivi all'autore | Segnala un errore | Stampa

Pubblicata da: www.laprevidenza.it

circolare 18/05 del 04/04/2005

(Inpdap, Nota Operativa 4.4.2005 n° 18)

Con circolare n.1 del 25 gennaio 2005, come è noto, è stato convenuto con le singole Istituzioni universitarie che, con effetto dal 1°luglio 2005, questo Istituto assumerà le competenze in tema di liquidazione dei trattamenti pensionistici del personale docente ed amministrativo delle Università, iscritto alla Cassa trattamenti pensionistici Stato. La presente nota tecnica fornisce chiarimenti in merito. (Dott. Ludovico De Grigiis)


INPDAP

Istituto nazionale di previdenza per i dipendenti dell'amministrazione pubblica

Nota Operativa 4.4.2005 n° 18

Nota tecnica allegata alla Circolare n.1 del 25 gennaio 2005 - chiarimenti

Con circolare n.1 del 25 gennaio 2005, come è noto, è stato convenuto con le singole Istituzioni universitarie che, con effetto dal 1°luglio 2005, questo Istituto assumerà le competenze in tema di liquidazione dei trattamenti pensionistici del personale docente ed amministrativo delle Università, iscritto alla Cassa trattamenti pensionistici Stato.

A tal proposito talune Sedi provinciali INPDAP ed alcuni Atenei hanno chiesto chiarimenti circa le disposizioni operative indicate alla voce B) della nota tecnica allegata alla suindicata circolare, relativamente alla valutabilità, ai fini pensionistici, della indennità perequatrice di cui all'art.31 del D.P.R. 20 dicembre 1979, n°761, e successive modificazioni ed integrazioni, attribuita al personale docente e tecnico delle Università che presta servizio presso i policlinici e le cliniche universitarie, anche in relazione alle attuali disposizioni contrattuali riguardanti il personale universitario che presta servizio presso le Aziende Ospedaliere Universitarie, previste al Titolo III, art.28 del CCNL relativo al personale del comparto università – quadriennio normativo 2002/2005, biennio economico 2002/2003.

Al riguardo, si fa presente che l'indennità prevista dall'art.31 del D.P.R.761/79 spetta anche al personale amministrativo delle Università che presta servizio presso le citate strutture ospedaliere.

In tal senso è integrata la nuova formulazione del punto B) della nota tecnica allegata alla circolare citata nelle premesse, nella parte in cui deve essere prevista la valutabilità, ai fini pensionistici, dell'indennità perequatrice di cui all'art.31 del D.P.R.761/79, attribuita al personale docente e tecnico-amministrativo delle Università che presta servizio presso i policlinici e le cliniche universitarie.

IL DIRIGENTE GENERALE

Dr. Costanzo Gala

f.to Dr. Gala



logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading