Decreto Bersani Bis: sviluppo imprenditoriale e promozione concorrenza
Condividi su Facebook | Discuti nel forum | Consiglia | Scrivi all'autore | Errore |

Articolo del 13/03/2007 Autore Avv. Emanuele Traversa Altri articoli dell'autore


2. Le misure per lo sviluppo imprenditoriale e la promozione della concorrenza.

Coloro che sono interessati ad avviare un'attività d'impresa, grazie alle misure del D.L. n. 7 del 2007, potranno godere di notevoli semplificazioni di ordine amministrativo – fiscale.

In particolare, viene istituita la Comunicazione Unica in sostituzione di una serie di adempimenti, ai quali fino ad oggi erano sottoposti coloro che si accingevano ad iniziare un'attività d'impresa (art. 9 D.L. n. 7 del 2007).

Il modello di Comunicazione Unica dovrà essere individuato con decreto adottato dal Ministro dello Sviluppo Economico, di concerto con i Ministri per le Riforme e le Innovazioni nella Pubblica Amministrazione, dell'Economia e delle Finanze, e del Lavoro e della Previdenza sociale, entro 45 giorni dall'entrata in vigore del Decreto Bersani II.

Con la Comunicazione di cui sopra, da presentarsi, a cura dell'interessato, all'Ufficio del Registro competente, si intendono assolti tutti gli adempimenti previsti dalla Legislazione vigente per l'iscrizione al Registro delle Imprese, oltre che ai fini previdenziali, assistenziali e fiscali. La stessa consentirà anche il rilascio del codice fiscale e della partita I.V.A.

All'atto della presentazione della Comunicazione de qua , l'Ufficio del Registro delle Imprese pone in essere due operazioni :

1) rilascia una ricevuta, che costituisce titolo per l'avvio dell'attività imprenditoriale;

2) comunica alle Amministrazioni competenti l'intervenuta presentazione della Comunicazione.

Ai sensi dell' art. 9, comma 4 , del D.L. n. 7 del 2007 :

« Le Amministrazioni competenti comunicano all'interessato e all'ufficio del registro delle imprese, anche per via telematica, immediatamente il codice fiscale e la partita IVA ed entro i successivi sette giorni gli ulteriori dati definitivi relativi alle posizioni registrate».

Si precisa, che la procedura de qua dovrà essere seguita anche in caso di modificazione o di cessazione dell'attività d'impresa.

Inoltre, sempre con finalità di semplificazione e di utilizzo dei sistemi informatizzati, la Comunicazione andrà presentata per via telematica (non si esclude un limitato utilizzo del tradizionale cartaceo, n.d.a .). Lo stesso vale per la ricevuta e gli atti amministrativi necessari nel procedimento di cui trattasi.

Al fine di sussidiare i privati interessati al compimento delle attività in parola, l' art. 9 , al comma 6 , prevede l'intervento delle Camere di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura. Queste ultime, dovranno assicurare, gratuitamente e previa intesa con le associazioni degli imprenditori, il necessario supporto tecnico.

Il successivo comma 10 prevede una rideterminazione dell' Imposta di Bollo 1, da attuarsi a mezzo successivo Decreto attuativo, di concerto tra i Ministeri competenti, «al fine di incentivare l'utilizzo del mezzo telematico da parte delle imprese individuali».

La norma in oggetto rinvia ad un successivo Decreto Interministeriale, da adottarsi entro 45 giorni dall'entrata in vigore del D.L. n. 7 del 2007, per l'individuazione delle regole tecniche necessarie all'attuazione delle disposizioni di cui si è detto. Con detto Decreto, dovranno essere poi individuate le modalità di presentazione della Comunicazione da parte dei soggetti interessati, nonché quelle relative alla trasmissione in via telematica dei dati tra le Amministrazioni intervenienti.

Per un periodo transitorio di 6 mesi dall'entrata in vigore della nuova normativa, resta salva la facoltà per i neo imprenditori di far ricorso alla procedura tradizionale di avvio dell'attività d'impresa, più complessa, ma tuttavia maggiormente collaudata.

1Cfr. art. 1, comma 1-ter, D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 642.


Avv. Emanuele Traversa
Praticante legale
^ Vai all' inizio


Articoli correlati

Articoli su Overlex per l'argomento: fisco

» Tutti gli articoli su overlex in tema di fisco

Siti di interesse per l'argomento: fisco

» Visure camerali on line
Visure, bilanci, protesti on line

» www.legalefiscale.it
News e articoli in materia fiscale






Concorso miglior articolo giuridico pubblicato su Overlex
Clicca qui
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading