Convegno/evento giuridico
Overlex-Valor Srl presentano: "Il ricorso per Cassazione"

« Torna alla sezione Eventi

Roma 22/10/2010


IL RICORSO PER CASSAZIONE

CONTENUTO – TECNICHE - STRATEGIE 

Venerdì 22 ottobre 2010

Centro Congressi Cavour, Via Cavour, 50A - ROMA

Inoltrata richiesta di accredito ai fini della formazione obbligatoria degli Avvocati

Sempre più spesso si assiste a pronunce di inammissibilità del ricorso in Cassazione; affinchè ciò non accada, è necessario approfondire con attenzione la normativa di diritto processuale e la correlata giurisprudenza nomofilattica.

Il presente seminario intende affrontare analiticamente il ricorso per Cassazione, sia sotto il profilo contenustico e strategico, che sotto quello formale.

La docenza è affidata al dott. Bruno Spagna Musso , Consigliere della Suprema Corte di Cassazione; difatti è solo un Giudice del Supremo Collegio nomofilattico che può dare le risposte più immediate e concrete ai singoli quesiti.

Ampio spazio sarà dedicato ai quesiti pratici.

Programma

•  Le sentenze impugnabili mediante ricorso per cassazione: in particolare l'art. 360 c.p.c. e 111 Cost. – I provvedimenti a natura non decisoria non impugnabili con ricorso per cassazione -Il cosiddetto “filtro” in Cassazione: la nuova disciplina ex art. 360 bis c.p.c..

•  Il contenuto del ricorso: tecniche di redazione.

L'art. 366 c.p.c. – La c.d. autosufficienza del ricorso e l'abrogazione dell'art. 366 bis c.p.c. in tema di quesiti a decorrere dalla data di entrata in vigore della legge n. 69/2009 – In particolare: l'esposizione sommaria dei fatti di causa, l'indicazione dei motivi, il rapporto tra questi ultimi e la “ratio decidendi” della decisione impugnata; le formalità in ordine alla c.d. procura speciale.

•  Il controricorso: redazione (requisiti formali dell'atto e contenuto dello stesso) - notifica, deposito e costituzione dell'intimato.

•  Il ricorso incidentale: redazione (requisiti formali dell'atto e contenuto dello stesso) – notifica, deposito e relativa costituzione – interesse alla proposizione – ricorso incidentale tardivo – casi di non proponibilità dello stesso.

5) Le memorie: ex art. 378 c.p.c. – contenuto e funzione – formalità – termine di presentazione – preclusioni.

5) La discussione in pubblica udienza: disciplina ex artt. 379 c.p.c. e 115-117 disp. att. – funzione e modalità espositive - replica scritta alle conclusioni del P.G..

SCARICA LA BROCHURE DEL SEMINARIO 




Siti di interesse
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading