Convegno/evento giuridico
Master mediazione familiare: Roma, Milano, Bologna, Palermo, Torino

« Torna alla sezione Eventi

Roma, Milano, Bologna, Palermo, Torino 01/05/2008



Centro Studi Bruner - Master in Mediazione familiare

La mediazione familiare rappresenta oggi uno strumento che offre ai coniugi un’opportunità per promuovere le risorse e sostenere competenze genitoriali con particolare riguardo all’interesse dei figli.
Il percorso di mediazione familiare e la nuova figura professionale del mediatore familiare (formatosi con Master in Mediazione Familiare) rappresenta per la coppia un’opportunità per esplorare soluzioni innovative e personalizzate ai loro conflitti.
Il mediatore familiare, cioè, assumendo una posizione neutrale ed imparziale non giudica l’adeguatezza degli operati dei coniugi ma facilita e stimola in essi la ricerca di soluzioni adeguate ai conflitti grazie anche allo sviluppo di nuovi canali comunicativi.

In caso di separazione l’obiettivo della mediazione familiare consiste nel raggiungimento di accordi scritti e firmati dalle parti coinvolte.
Il documento firmato verrà sottoposto all’avvocato che, verificata la conformità del contenuto alla legge, lo presenta al magistrato.
Storicamente la mediazione familiare nasce negli Stati Uniti alla fine degli anni ’60 e da qui si diffonde in Canada. Successivamente si assiste al suo sviluppo in tutta l’Europa occidentale e solo negli anni ’90 compare in Italia in seguito all’incremento del numero delle separazioni e dei divorzi.
Da quegli anni in Italia, stiamo assistendo ad un movimento atto a promuovere un approccio conciliativo che ha portato a sperimentare, sull’esempio di esperienze internazionali, strumenti integrativi e/o alternativi al processo giudiziario per la risoluzione dei conflitti .

Tale orientamento risponde non solo ad un necessario snellimento giurisdizionale, ma e soprattutto, conduce le parti in conflitto a negoziare le rispettive istanze, uscendo dalla controversia con un accordo più condiviso e più rispondente ai propri bisogni lontano da una logica che vuole sempre un vincitore e un perdente
Va sottolineato, tuttavia, che la mediazione familiare non è necessariamente rivolta alle coppie che hanno già deciso di separarsi: in quanto servizio di aiuto in caso di conflittualità familiare, possono recarsi dal mediatore tutti coloro che vivono una situazione di conflitto in famiglia e che sentono il bisogno di trovare uno spazio neutro in cui confrontarsi per chiarire la propria posizione, le proprie idee, o ritrovare un proprio ruolo coniugale o genitoriale corroso dal tempo o da situazioni conflittuali.

I Master in Mediazione Familiare del Centro Studi Bruner si propongono di formare professionisti competenti nella lettura e nell’intervento in situazioni di conflitto nell’ambito familiare in particolare nei casi di separazione e divorzio, ma altresì in tutte quelle situazioni di cambiamento e di crisi del sistema familiare in cui i membri della famiglia si trovano a dover rinegoziare le reciproche posizioni, competenze e ruoli.

Tutti i Master in Mediazione Familiare del Centro Studi Bruner sono accreditati dall’Aimef (Associazione Italiana Mediatori Familiari) e Ufficialmente riconosciuti dal Forum Europeo di Ricerca e Formazione in Mediazione Familiare.

Destinatari
Possono accedere al Master in Mediazione Familiare coloro che hanno conseguito i seguenti titoli di studio: Lauree e diplomi universitari nelle aree: giuridica, psicologica, sociale, sanitaria, educativa, economica e manageriale.

Sedi
Il Master si tiene nelle sedi di Roma, Milano, Bologna , Palermo, Torino

Consulta la brochure in formato pdf

Per informazioni ed iscrizioni
visita il sito www.centrostudibruner.it



Centro Studi Bruner - Master in Mediazione familiare




Siti di interesse

» Master in Mediazione Familiare - Centro Studi Bruner

logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading