Convegno/evento giuridico
In nuovo TFR: Seminario di studio Halley Editrice

« Torna alla sezione Eventi


Salerno
02/03/2007


La Halley Editrice Formazione
è lieta di presentarvi
il seminario di studio

Il nuovo Tfr
Direzione scientifica a cura dell'avv. Luigi Viola

tenuto dagli avvocati Doriana Cosenza e Rocchina Staiano

>> RELATORI

Rocchina Staiano , Avvocato dell'Adiconsum, della Cassa Edile e della Filca-Cisl di Salerno, Dottore di ricerca dell'Università di Salerno e Responsabile Sportello Mobbing Cisl di Salerno. Autrice di numerose pubblicazioni (tra le ultime: “Mobbing: viaggio nei meandri di un fenomeno in crescita”, Salerno, 2004; “Il mobbing e la P.A.”, (a cura di A. De Stefano); “Nella P.A. che cambia…”, Napoli, 2005; “I diritti dei lavoratori negli appalti”, Filca-Cisl, Roma, 2005) e di contributi in riviste (ad esempio: “Consulenza Lavoro & Previdenza”, “Diritto delle Relazioni Industriali”, “Diritto del Mercato del Lavoro”, ecc.), anche telematiche (www.lavoroprevidenza.com, www.personaedanno.it, www.diritto.it, www.altalex.com, ecc.) e nel giornale “Concertando”.

Doriana Cosenza , esperto di diritto del lavoro, di diritto sindacale e della previdenza sociale. Laureata in Giurisprudenza all'Università degli Studi di Teramo. Ha conseguito la specializzazione in “Diritto sindacale, del lavoro e della previdenza sociale” presso l'Università degli Studi di Teramo. Ha partecipato al corso di perfezionamento in “Legislazione del lavoro e delle relazioni sindacali” presso l'Associazione Bancaria Italiana di Milano ed ha frequentato il master in “Diritto e Processo del lavoro” presso l'Università “La Sapienza” di Roma. È cultore della materia “Diritto del lavoro e diritto sindacale” all'Università degli Studi di Teramo e svolge attività di collaborazione alla cattedra di diritto del lavoro al Corso di Laurea in Consulente del Lavoro. Avvocato giuslavorista e civilista.

>> PRESENTAZIONE DEL SEMINARIO DI STUDIO

Conto alla rovescia per l'appuntamento con la previdenza complementare.
Dal 1° gennaio 2007 partirà la c.d. “riforma della previdenza integrativa”.
Infatti, nella Legge Finanziaria per il 2007 è previsto l'anticipo di un anno dell'entrata in vigore del D.Lgs. n. 252/2005 che riscrive le regole sulle pensioni complementari.
Agli interessati, lavoratori ed imprese in primis, non è dato aspettare quella data per porsi qualche domanda e per ricercare le risposte adeguate al proprio caso.
Questa volta la riforma mette le mani direttamente nelle tasche dei lavoratori e delle imprese e si preoccupa prevalentemente del trattamento di fine rapporto (il Tfr).
Tanto è che dal Tfr la riforma conta di ricavare un'iniezione di risorse finanziarie tali da far finalmente decollare il pilastro previdenziale integrativo e la posta in gioco è molto alta: si consideri che annualmente il Tfr maturato da oltre 10.500 milioni di lavoratori ammonta a più di 15 miliardi di euro ed è accantonato in 4.206 milioni di imprese.
Dal 1° gennaio le cose non staranno più così.
Diverse saranno le novità.
Cosa accadrà ai trattamenti di fine rapporto accumulati dai lavoratori? E di quelli maturandi?
Quali saranno i vantaggi e gli svantaggi per lavoratori ed imprese?
Come opererà la regola del silenzio assenso? Entro quando bisognerà operare una scelta? Cosa accadrà se non si sceglie?
Cosa cambierà per le imprese con più di 50 dipendenti?
E per quelle con meno di 50 dipendenti?
Lo scopo di queste giornate di studio è di aiutare gli operatori del settore ad aver chiaro cosa cambierà in concreto e dare risposte alle diverse domande che si pongono in tema di trattamento di fine rapporto.

:: Programma (15.30-19.30) ::

Il convegno verterà sui seguenti argomenti:
- dall'indennità di anzianità al trattamento di fine rapporto;
- il trattamento di fine rapporto: profili generali;
- il trattamento di fine rapporto: profili pratici;
- la riforma del trattamento di fine rapporto: la previdenza complementare;
- trattamento di fine rapporto e fondi pensione.
Se desidera che nel corso dell'incontro vengano approfonditi uno o più argomenti in modo particolare, la invitiamo a segnalarcelo tramite e-mail all'indirizzo gloria@halleyeditrice.it .
Le proposte più ricorrenti pervenuteci saranno prese in considerazione nell'elaborazione del programma definitivo.

>> MODALITA' DI PARTECIPAZIONE
La partecipazione al convegno è soggetta all'iscrizione tramite il link al form presente in questa pagina o tramite la scheda di iscrizione contenuta nella brochure del convegno, da inviare via fax al n. 0737.787963, e verrà perfezionata con l'invio della ricevuta di avvenuto pagamento presso la nostra segreteria. Il numero dei posti è limitato.

>> A CHI E' RIVOLTO
Avvocati
Comune cittadino
Aziende
Imprenditori
Praticanti avvocati

>> QUOTA DI PARTECIPAZIONE
euro 155,00 + IVA 20% se ed in quanto dovuta (euro 186,00 IVA compresa)

Per qualsiasi informazione contattare :
GLORIA UBALDINI - HALLEY EDITRICE SRL
tel. 0737.787225 fax. 0737.787963
gloria@halleyeditrice.it
Visita la pagina web ufficiale sul sito Halley Editrice




Siti di interesse
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading